Menzioni d'onore -
 

 
Edilizia Religiosa

Edilizia Religiosa

Tarhn Architects - USA Luisiana

Parere della Giuria:

"L'edificio esprime grande purezza di impanto. Riprende la struttura tradizionale con estrema chiarezza nel trattamento ei volumi e delle superfici. Enfatizza lo spazio più prettamente religioso e spirituale con un abbassamento del volume della chiesa rispetto al volume circostante.
Dà grande forza allo soazio ecclesiale che gode di una illminazione zenitale raffinata tale da far vivere le superfici interne."
Edilizia Residenziale

Edilizia Residenziale

arch. Katsufumi Kubota - Giappone 

Parere della Giuria:

"L'edificio dà forma al dialogo tra lo spazio e l'essere umano creando un linguaggio tra i volumi, l'architettura e l'ambiente.
Si avvolge nello spazio attraversando i volumi mediante calibrate aperture e vaste superfici vetrate."

Edilizia Pubblica

Edilizia Pubblica

arch. Akira Kuryu - Giappone

Parere della Giuria:

"E' un simbolo potente per la pace nel mondo a superamento di ogni conflitto e violenza compiuta dagli uomini. Monumento che si rende fluido e cerca di esprimere con la propria fluidità un profondo omaggio alle vittime della bomba atomica, evidenziando così, drammaticamente, la fragilità dell'umanità di fronte alla cruda devastazione che può autoprodursi.
Usa la luce e la natura effimera della struttura per esprimere l'illusione del potere degli uomini nell'esercizio del potere."
Edilizia Sportivo/Ricreativa

Edilizia Sportivo/Ricreativa

arch. Patricia Sabin - Spagna

Parere della Giuria:

"Nasconde l'aspetto monumentale che produrrebbe l'occupazione di una vasta area pubblica grazie alle sue qualità. Di natura più domestica, diventa così un vero luogo di riposo dove è possibile isolarsi dalla frenesia della quotodianità. E' ben inserito nell'ambiente ed ha una qualità innovativa che si esprime sia attraverso l'impianto costituito da una serie di corti che attraverso l'utilizzo della luce naturale che si oppone agli spazi oscuranti dei volumi delle aree di servizio, integrandosi con il paesaggio circostante ma facendo partecipare i fruitori alla vita sociale che si crea automaticamente al proprio interno."
Edilizia Commerciale/Direzionale

Edilizia Commerciale/Direzionale

arch. Tahashi Yamaguchi - Giappone

Parere della Giuria:

"Insolita immagine di serenità creata per una azienda privata grazie ad un corretto dimensionameto ed un proporzionamento ed articolamento dei volumi con un buon equlibibrio tra gli stessi.
Il livello inferiore dell'edificio si apre sull'ambiente naturale, mentre il livello superiore permette di assaporare la bellezza della luce naturale ben captata e distribuita."